PLASTICO SENZA FRONTIERE IN HO

Il nuovo plastico sociale di ambientazione mitteleuropea (20 mq) con una grande stazione in vista e due ombra, e una lunga linea di parata, consente la circolazione simultanea di numerosi convogli di lunghezza fino a 300 cm. Grazie al digitale, si ammirano gli effetti più avanzati esistenti nel fermodellismo, sia a livello di rotabili che nel paesaggio.

Una minitelecamera consente di godersi su schermo l’interno del plastico ripreso dal treno in movimento.

Unica poi la realistica circolazione di veicoli su strada, con il trasbordo dei TIR su ferrovia, e il tram, che ricorda la trenovia Trieste-Opicina.

 

 

PLASTICO FERROVIE RETICHE IN HOm

Lo scartamento metrico delle Ferrovie Retiche, le minori dimensioni dei mezzi circolanti e le curve di raggio più contenuto, hanno permesso di ottenere in poco spazio effetti strabilianti sorprendentemente vicinissimi alla realtà della linea della stazione di Susch (valle Engadina, Svizzera, Cantone dei Grigioni) che è stata da noi fedelmente riprodotta in anni di paziente lavoro fin nei più minuti dettagli, tutti autocostruiti.

La stampa specializzata italiana ed estera ha riservato servizi speciali a quest’opera che nella mostra “Modellismo che passione” a palazzo Costanzi a Trieste (23 gennaio-28 febbraio 1999) ha registrato oltre 17.000 visitatori.

 

 

I DUE PLASTICI MÄRKLIN IN HO

Abbiamo restaurato un plastico Märklin  (in corrente alternata) dal caratteristiche stile tedesco Anni Sessanta. Dotato di piattaforma girevole per le locomotive a vapore e di un tram funzionante, offre un’ambientazione ricca di suggestivi particolari.

Il secondo plastico Märklin (in digitale)  ha una lunga linea a doppio binario su mensole a parete che impegnano l’intero perimetro di una vasta sala. Un’ampia stazione di testa consente di ammirare lo smistamento e la predisposizione dei convogli da una prospettiva davvero inusuale.

 

PLASTICO IN "N"

Nella nuova sala, allestita nel 2007, si ammira il plastico in stile alpino centroeuropeo in scala 1:160, interamente costruito dal nostro socio Sergio Muscio, dotato di tecnologia digitale di ultima generazione, illuminazione notturna e con suggestivi effetti speciali.

 

 

 

 

FERROVIA DA GIARDINO ALL'APERTO LGB

La più recente realizzazione è una ferrovia da giardino LGB che, con la sua grande scala, vi accoglierà dall’aiuola proprio all’ingresso della sede !

Vi circolano, fatta eccezione in caso di forte maltempo, modelli in grande scala (1:22,5) e, soprattutto, il tram Opicina con il celebre carro scudo  nello stile Anni ’70 ed il convoglio della ferrovia Parenzana che ha collegato Trieste con l'Istria fino al 1935.

 

 

TRENOVIA TRIESTE - OPICINA 1 : 22,5

Realizzata con eccellente fedeltà di particolari dal socio onorario del FERCLUB Umberto Russo in grande scala, è esposta in sede.

Viene proposta in occasione di mostre ed eventi con il tram di Opicina in movimento, assieme al celebre carro scudo nello stile Anni ’70.

 

 

FERROVIA PARENZANA 1 : 22,5

Perfetta riproduzione del celebre convoglio composto da locomotiva a vapore fumante e carrozze, che fino al 1935 ha colllegato Trieste con i vari paesi dell'Istria. Il convoglio viene posto in movimento durante la manifestazione " I Trenini della Domenica " la prima domenica di ogni mese da ottobre a maggio.

 

I TRENINI DELLA DOMENICA IN HO

Da semplice circuito di prova che consentiva a chi non possiede un plastico di far “sgranchire” le proprie locomotive, è divenuto, dal 2003, anche il cuore pulsante della manifestazione “I Trenini della domenica”, a disposizione dei piccoli ospiti intenti ad eseguire, con l’assistenza dei nostri soci, le più ardite manovre ferroviarie.